Realme 5i: economico con finta eSIM e super batteria

Il Realme 5i è uno smartphone economico: nel nostro unboxing su YouTube abbiamo visto che è possibile trovarlo addirittura a 100€. Dopo averlo messo alla prova siamo pronti a dirvi che oltre al prezzo.. c’è di più!

Unboxing, estetica e costruttività

All’interno della confezione di vendita troviamo la solita dotazione: cover, manuali di istruzione, caricatore e cavetto USB. Già, avendo un cavetto usb già avrete intuito che non abbiamo la Type-C!

Esteticamente cambia un bel po’ rispetto al suo predecessore Realme 5: passiamo da una plastica “effetto vetro”, lucida, ad una opaca con un layer 3d zigrinato che ci restituisce un grip fantastico. Da menzionare anche il gioco di colore, statico ma ben riuscito, con tonalità di blu che finiscono con un azzurrino.

Il frame non ha lo stesso stile, è sempre in plastica ma classica, opaca. Sempre sul frame troviamo lo slot per il carrellino 3 in 1 (due sim+sd), il bilanciere del volume e il tasto power, mentre inferiormente trovano spazio la Micro USB, il Jack da 3.5mm, il microfono principale e lo speaker mono. Niente male anche l’ergonomia: il frame e la scocca sono molto “gripposi”, quindi anche senza cover non avrete alcun problema ad utilizzarlo in mobilità.

Ritorna al Menu ↑

Realme 5i: display e sblocco

Come sblocchiamo questo Realme 5i? Non abbiamo il lettore di impronte sotto al display, dal momento che parliamo di un IPS. Il sensore di impronte digitali è infatti posto sul retro, alla destra del modulo fotocamere (un po’ sporgente). La velocità di sblocco è nella media, abbiamo provato dispositivi decisamente più veloci ma tutto sommato nella vita quotidiana non dà problemi, soprattutto se usato in accoppiata con lo sblocco del volto 2D che è come sempre super efficace!

Come accennato, il display è un IPS ma con risoluzione soltanto HD+, scelta discutibile che inficia ad esempio sull’uso multimediale del telefono (Netflix, Prime Video e associati che non permettono la visualizzazione in HD). D’altro canto il touch è molto efficiente anche grazie a un vetro a protezione del display che permette una piacevole scorrevolezza del dito (a patto di rimuovere la pellicola pre-applicata). Due parole sulla vibrazione che è efficace, e anche sulla luminosità che non è male, anche in esterna rimane un display decentemente visibile.

Discorso notch: è presente, è a goccia, non dà fastidio, non ci preclude la visualizzazione delle icone di notifica e si integra molto bene con la ColorOS: bene!

Ritorna al Menu ↑

Realme 5i: registrazione chiamate ed eSIM

Le chiamate sono di ottima qualità considerando il prezzo di Realme 5i, potevano essere meglio con dei microfoni migliori ma tutto sommato la nostra voce viene catturata bene con una decente gestione dei rumori di fondo, anche se manca un po’ di corposità. Il segnale è buono ma non è apparsa l’icona del 4G+ (seppur sia presente il VoLTE). Da menzionare la possibilità di registrare le chiamate, feature più unica che rara, e l’ORoaming, un software proprietario che troviamo all’interno delle impostazioni della rete dati. Tramite questo servizio digitale possiamo comprare dei pacchetti dati senza possedere una SIM fisica o una virtuale: il tutto è gestito direttamente da Oppo e il pagamento avviene tramite PayPal, una garanzia.

Ritorna al Menu ↑

Realme 5i: hardware, prestazioni, batteria

Diamo ora uno sguardo “sotto la scocca” di Realme 5i, a partire dal SoC: in questa fascia di prezzo, trovare a bordo uno SnapDragon 665 AIE coadiuvato in questa versione da 4GB di RAM e 64GB di storage (eMMC) è il massimo che possiamo desiderare. Il telefono gira divinamente per un uso tranquillo/social, pur con qualche limitazione, ma in rapporto al prezzo non c’è nulla di meglio sul mercato. Anche in uso gaming abbiamo una esperienza buona, girano tantissimi, quasi tutti i titoli del Play Store seppur in molte occasioni dobbiamo scendere a compromessi grafici con titoli 3D e non avere cali di framerate.

L’interfaccia grafica in uso è la ColorOS, perfetta per un pubblico neofita o persone più avanti con l’età grazie alla semplicità dei menù, alle spiegazioni che vengono offerte delle varie funzioni e grazie anche ad una completezza nella suite di applicazioni stock. In questo caso devo farvi menzione anche dell’App Market HeyTap (per chi non la conoscesse è la piattaforma di Oppo per i servizi digitali), uno store proprietario parallelo al Play Store.

Capitolo aggiornamenti: durante il test ne abbiamo ricevuti ben due, al momento di stesura della recensione siamo alle patch di Febbraio 2020, in linea con la concorrenza se non avanti!

La batteria da 5000mAh, in abbinamento al display HD+ che consuma decisamente poco e allo Snapdragon 665  ci porta oltre la giornata e mezzo di utilizzo, nel nostrocaso con un utilizzo misto 65% WiFi e 35% Rete Dati.

Connettività e speaker

Presente ovviamente il GPS e il Bluetooth 5.0 ma non abbiamo l’NFC, spesso vittima sacrificale assieme alla type c sui dispositivi economici. Non è inoltre presente un led di notifica inoltre. Il WiFi è risultato affidabile.

Parliamo di speaker e audio: abbiamo accennato che l’altoparlante è mono ma è di buona qualità, approvato per vedere qualcosa su YouTube o anche per ascoltare un po’ di musica. Rispetto ad altri Realme ed Oppo non abbiamo il Dolby Atmos ma un software proprietario per migliorare, anche se dovremmo dire equalizzare, l’audio in cuffia.

Ritorna al Menu ↑

Realme 5i: la fotocamera

Capitolo fotocamera:
– La selfie cam è buona anche se la modalità ritratto è al limite dell’usabile.

– La camera ultragrandangolare è buona per avere un punto di vista diverso ma è di bassa qualità ed usabile soltanto con molta luce

– La camera principale è ottima, soprattutto se paragonata alle altre. 12Mpx a disposizione, apertura focale di f/1.8 per delle foto tutto sommato oneste per un terminale da meno di 150€. Da menzionare anche la modalità notturna che ci permette di portare a casa scatti davvero niente male

-I video arrivano fino al 4K a 30fps, buoni al livello delle foto, messa a fuoco di giorno precisa, stabilizzazione invece da dimenticare, soprattutto in 4k.

Supporto alla GCAM presente (API 2 sbloccate)

Ritorna al Menu ↑

Realme 5i: prezzo e conclusioni

Reame 5i
Il nuovo super entry level Realme
Aliexpress
7.5 Voto Finale
A questo prezzo difficile trovare di meglio!

Chi l'ha preso a 100€ ha fatto il cosiddetto "affare dell'anno" ma anche restando sui 130€ è davvero poca la competizione per questo Realme 5i. Cosa c'è di meglio? Il 5 Pro in offerta a 160, fine!

PRO:
  • Rapporto qualità/prezzo
  • Batteria "infinita"
  • Esteticamente curato
  • Software completissimo
CONTRO:
  • Risoluzione del display
  • Gestione 4G+
Voto utenti: 5 (1 voti)
Condivido con un amico
Telegram Logo Vuoi ricevere le migliori offerte in TEMPO REALE direttamente sul tuo smartphone?
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Trovi le nostre migliori offerte su smartphone, tablet, notebook per non perderti nemmeno un affare.
ScontiCina.it: Offerte e Codici sconto
Registra Nuovo Account
Ciao. Registrati e Risparmia con NOI!
Reset Password